Pavimento del futuro green e interattivo

Pavimento modulare futuro gomma e plastica

Il futuro del pavimento, integrato in una casa intelligente e sostenibile, sta quasi certamente nei pavimenti di tipo ad incastro e modulare, che permetto la creazione di pavimenti che vanno ben oltre la semplice copertura.

In uno studio, tre diversi team di studenti dell’Università della Pennsylvania, guidati da Jordan Goldstein, l’amministratore delegato del famoso studio di ingegneria Gensler, in collaborazione con l’azienda di produzione di pavimentazione tessile modulare Interface (azienda produttrice di pavimentazione tessile modulare),  hanno creato 3 diverse soluzioni per un pavimento ad incastro green ed interattivo.

Disegnati 3 possibili tipi di pavimentazione, che nella stessa casa non si escludono affatto l’uno con l’altro, i tre gruppi si sono messi al lavoro creando l’Off the Wall, il pavimento fonte di alimentazione,  Living Room, il pavimento green per eccellenza, Light It Up, il pavimento intelligente.

Vediamoli nel dettaglio.

Il primo, Off the Wall, che significa “fuori dal muro”, permette di attingere alla alimentazione energetica della casa senza necessità di collegarsi alla classica presa sul muro. Tramite la tecnologia wireless, i dispositivi mobili possono accedere alla energia tramite carica batterie ad induzione incorporati in quadrati di moquette. I punti di alimentazione, segnalati tramite apposita luce LED, permettono ai dispositivi mobili di essere caricati in moltissimi punti della casa e svincolano dalle pareti la funzione di ricarica. Con adeguati ricevitori wireless, forse integrati in tutti i dispositivi mobili del futuro, si potranno quindi caricare le batterie in remoto. Ovviamente, per i dispositivi più vecchi, saranno disponibili adeguati adattatori.

La seconda proposta, Living Room,  che può essere pensata sia come pavimento che come parete che si sviluppa in verticale,  è dedicata al benessere ad alla salubrità degli ambienti. La pavimentazione modulare, infatti, è composta da una particolare moquette di tipo vegetale, che permette di creare un vero e proprio micro giardino. Questo sistema comprende, nella definizione del progetto, 18 celle esagonali ciascuna delle quali contiene uno specifico seme.  Il sistema, dotato di irrigazione automatica, è in grado di assorbire un alto numero di sostanze inquinanti, rendendo più salubre l’ambiente di casa.

Nella terza soluzione, Light It Up, il pavimento esprime la sua intelligenza tramite un display interattivo, che permette alerts e messaggi personalizzati.  Non siamo molto lontani dalla casa intelligente, che riconosce, saluta ed avvisa di eventuali messaggi ricevuti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *